Hai bisogno di assistenza ?
Contattaci!
02 00620222
Lun-Ven 9:00-20:00 Sab 10:00-18:00

Crociere Messico

Una crociera in Messico mette d'accordo gli Indiana Jones in cerca di avventura e gli estimatori delle lunghe sieste al sole. Antica regione della civiltà maya e azteca, ponte fra le due Americhe, il Messico è una striscia di terra dotata di ben 10.000 km di costa con due versanti: uno caraibico e l'altro pacifico che sorprendono per la varietà dei loro paesaggi.
Oltre all'abbondanza di siti archeologici e di meravigliosi spot di pesca sottomarina, il viaggiatore scoprirà in questi luoghi vulcani dalla vegetazione tropicale lussureggiante e vertiginosi canyon disseminati di cactus�

Messico

Un tempo popolato dalle civiltà azteca e maya, il Messico ha poi vissuto la dominazione spagnola, iniziata nel XVI sec, fino alla sua indipendenza nel 1810.
Il melting pot etnico e culturale intenso di questo Paese, che conta più di 105 milioni di abitanti ne costituisce il punto di forza e ne aumenta il fascino. Nella sola capitale di Nuovo Messico vivono 22 milioni di abitanti.
A nord confina con gli Stati Uniti e la sua frontiera coincide in larga parte con il corso del fiume Rio Bravo del Nord (o Rio Grande).

Geograficamente, il Messico è costituito per la maggior parte da un altopiano caratterizzato a nord da un terreno particolarmente arido e a sud da una vegetazione lussureggiante. Le cime più elevate del Paese sono Pico de Orizaba (5.747 m) e il Popocatepeti (5.550 m), che svettano poco lontano da Veracruz, sul versante caraibico del Messico:

  • La riviera messicana, sulla costa pacifica che, cullata dagli Alisei, presenta spiagge favolose nel bel mezzo di paesaggi paradisiaci. Da nord a sud: la Paz, Mazatlan, Puerto Vallarta, Manzanillo e, ovviamente, Acapulco, soprannominata �la perla del Pacifico�.

  • A nord- ovest, la penisola della Bassa-California dove ti consigliamo di visitare l'altopiano della serra di San Francisco, che fa parte del patrimonio dei siti naturali riconosciuti dall'UNESCO, cose come le cascate di Agua Azul, le rovine maya di Palenque e le gole delle serre che attraversano la regione fino alla sua punta sud. E ancora il superbo canyon scavato nella vallata delle Chiapas dal fiume Grijalva.

  • Gli innumerevoli siti archeologici del Paese. Fra questi: gli antichi templi maya, come quelli di Uxmal e Palenche (600-950), i templi maya classici, come quello di Chichen Itaza e Tulum (950-1500). Da visitare anche la città coloniale di San Cristobal de las Casas, fondata nel 1528 dagli spagnoli a 2300 m di altezza nelle Chiapas e caratterizzata dalla presenza di popolazioni indigene.

  • Il litorale del Golfo del Messico, un tempo occupato dal popolo degli Olmechi. Da visitare: la città portuale di Tampico, ed in particolare i mosaici bizantini della sua Cattedrale e la spiaggia di Miramar, ma anche il porto di Veracruz e le belle spiagge della Costa Smeralda che si estendono per 50 km da Tecolutla fino a Nautal, senza dimenticare Xalapa, con le sue strade lastricate piene di colori, la piccola città di Tlacotlalpan nel centro storico protetto dall'UNESCO e la riserva della biosfera El Cielo..

  • A sud-est, la penisola dello Yucatan è assolutamente da non perdere. Da visitare assolutamente Cancún, celebre per i suoi km di spiaggia bianca che si aprono sulle acque turchesi e i fondali incantati del Mar dei Caraibi, e la sua vicina, Xel Há, con le sue baie coralline naturali..

  • Vulcani, burroni, canyon che si succedono fra Guadalajara, sulla costa pacifica, e Vera Cruz, nel Golfo del Messico, in particolare i vulcani di Nevado, Toulca, vicino a città del Messico, e Paricutin ed il canyon scavato dagli affluenti del Rio Fuerte nella Sierra Madre Occidentale.

  • Nell'entroterra, Città del Messico e Guadalajara. La prima fu fondata nel 1325, ed è caratterizzata dalla presenza di vulcani ancora in attività, come Popocatépeti (5.452 m). È abitata da ben 20 milioni di abitanti. Da visitare: Templo Mayor, la cattedrale Metropolitana, costruita su un terreno paludoso e lo Zócalao, formato da quattro piazze circondate da edifici pubblici e da monumenti vari. Guadalajara, soprannominata Perla dell'Occidente, è situata ad est di Puerto Vallarta, sulla costa pacifica. Da visitare: Plaza de Armas, il Palazzo del Governo, del XVIII sec e il teatro Degollado (1856).

Quando partire per il Messico?

Il momento migliore per visitare è il periodo che va da ottobre ad aprile.

Formalità per entrare in Messico

È sufficiente il passaporto, se ancora valido 6 mesi dopo il ritorno. Non è richiesta nessuna vaccinazione, ma è raccomandata la profilassi contro la malaria, a seconda delle regioni visitate.



Crociere Caraibi occidentali/Messico

Offerte Crociere Messico

Tutte le nostre crociere Messico

Ok

Top Scali