Hai bisogno di assistenza ?
Contattaci!
02 00620222
Lun-Ven 9:00-20:00 Sab 10:00-18:00
> > Crociera Costa Rica

Crociere Costa Rica

Il Costa Rica, considerato una sorta di Svizzera dell'America Centrale, è una meta di crociera molto alla moda. Unico Paese al mondo a non possedere un esercito, questo piccolo stato pacifico abbonda di bellezze naturali alle quali è impossibile restare indifferenti. Immagina una cordigliera centrale ricoperta di foreste e dalla fauna ricchissima, percorsa da numerosi fiumi ed incorniciata da due coste sinuose, una affacciata sul Mar dei Caraibi e l'altra sull'Oceano Pacifico, entrambe provviste di spiagge magnifiche. Impossibile non amare una Crociera in Costa Rica!

Costa Rica

Questo piccolo stato di 51 100 km� conta circa 4,2 milioni di abitanti. La lingua più parlata è lo spagnolo. La sua economia è basata essenzialmente sulla coltivazione del caffè, delle banane, dei tessuti e dello zucchero, ma anche sulla promozione di un ecoturismo intelligente.
La capitale, San José, è una città cosmopolita, il cui mercato centrale, molto animato, offre ogni tipo di prodotto, dal caffè all'artigianato.

Quando si pensa al Costa Rica la mente va alle immagini di magnifiche spiagge incorniciate dalle palme e a montagne e vulcani dalla vegetazione sorprendente. Il Costa Rica è noto anche per possedere, in un territorio relativamente piccolo, una trentina di parchi nazionali, che proteggono numerose specie animali: tartarughe marine, iguana, caimani, scimmie urlatrici, pappagalli, coati ed uccelli di diverse specie. Il ritmo di vita del Costa Rica corrisponde perfettamente a quello estremamente rilassato di una crociera. Da scoprire:

  • La penisola di Nicoya, a nord-est piacerà particolarmente agli amanti delle spiagge selvagge ed isolate, come la Sámara, la playa del Coco e la playa Grande, dove la tartaruga baula viene a deporre le uova. I parchi nazionali meritano di essere visitati per le grotte e per la fauna ricchissima. Citiamo: il Marino les Baulas de Guanacaste, il Barra Honda, il rifugio nazionale di Fauna Silvestre Ostional e il rifugio di Montezuma. Da non perdere anche il parco nazionale Santa Rosa, sulla penisola Sant'Elena, che ospita una delle più grandi foreste tropicali secche dell'America Centrale.

  • Il litorale pacifico del Costa Rica dove si susseguono da nord a sud altre belle spiagge deserte e stazioni balneari lussuose. Da vedere: le isole al largo di Puntarenas (fra cui Isla Tortuga e San Lucas, celebre per il suo penitenziario, dove i prigionieri vivevano in libertà), le spiagge dalle onde impetuose di Jaco, antico porto di esportazione della banana e di Quepos, riconvertito in centro di pesca sportiva, le spiagge di Cativo, Zancudo e Pavones, conosciute da tutti gli amanti del nuoto e del surf. Da visitare: il Parco Nazionale di Corcovado, sulla penisola di Osa e, completamente a sud, l'accogliente piccolo borgo di Golfito, circondato dalla giungla.

  • Il litorale caraibico del Costa Rica è il più vario dal punto di vista culturale, ma il meno facilmente accessibile. È formato per metà da riserve e parchi nazionali, come quello tropicale della città di Puerto Limón (parco Vargas), o quello di Tortuguero, che ospita una grande quantità di uccelli, scimmie, lucertole e tartarughe marine. Da scoprire anche: il paradiso creolo di cahuita con le sue spiagge di sabbia bianca o nera, la sua barriera corallina e le sue orde di pappagalli verdi, senza dimenticare Puerto Viejo de talamanca, la mecca del surf, dove vivono gli Indiani Bribis.

Quando partire per il Costa Rica?

È preferibile partire durante la stagione secca, cioè da dicembre ad aprile.
La stagione piovosa è consigliata a coloro che vogliono conoscere il vero clima tipico del Paese.

Formalità per entare in Costa Rica

Il passaporto è sufficiente per un soggiorno inferiore ad un mese.
Non è richiesta nessuna vaccinazione.
Meglio, però, effettuare la profilassi contro la malaria..



Crociere Giro del Mondo

Offerte Crociere Costa Rica

Tutte le nostre crociere Costa Rica

Ok

Top Scali